PAROLA AI LETTORI

Jihād senza Spada dà ampio spazio alle storie di vita, alle riflessioni e alle segnalazioni ricevute dai propri lettori. I testi possono essere editati ai fini della pubblicazione, ma contenuti, struttura e messaggio restano invariati rispetto all’originale. A tutela della privacy, l’identità degli autori, anche se fornita, non viene mai rivelata, così come gli indirizzi di posta elettronica utilizzati per contattarci. Se i testi presentano nominativi e luoghi geografici reali, vengono sostituiti da termini fittizi o inventati, mentre i fatti di cronaca possono essere riportati in una dimensione temporale leggermente diversa da quella degli avvenimenti. L’anonimità è pertanto assicurata, un motivo in più per contribuire attivamente all’impegno di Jihād senza Spada contro l’estremismo. La condivisione di testimonianze ed esperienze da parte dei lettori, è infatti uno strumento prezioso per la diffusione di una maggiore consapevolezza tra i fratelli e le sorelle musulmane dell’inganno perpetrato dall’estremismo. Scriveteci!


La Jihād delle donne
2 dicembre 2021

Islamofobia, basta strumentalizzazioni
5 luglio 2021

Bandiera del terrorismo e Islam “politico”: qual è il nesso?
10 marzo 2021

Il “Like” dei musulmani italiani per “Jihād senza Spada”
4 dicembre 2020

Italia, estremisti a 18 anni? No, grazie
29 settembre 2020